Cerca

Inserisci una o più parole chiave per cercare l'argomento di tuo interesse

Come si fa a cambiare la banca mutuante?

La normativa “Bersani” del 2007 ha disciplinato la c.d. “portabilità dei mutui”: il Codice Civile prevede la possibilità che – per volontà del debitore – il creditore originario venga sostituito (“surrogato”) da un nuovo creditore, il quale fornisce al debitore la provvista per pagare il primo creditore. Nella prassi dei mutui, la Banca B eroga al mutuatario M un mutuo finalizzato al pagamento della precedente Banca A, la quale rilascia quietanza al mutuatario non avendo più nulla a pretendere.

La volontà di surrogare la nuova banca B alla precedente banca A deve essere espressa dal mutuatario e la provenienza del denaro utilizzato deve essere esplicitata nella quietanza rilasciata dalla prima banca.

Da quel momento in avanti, il mutuatario dovrà pagare le rate esclusivamente alla Banca B.

Il meccanismo ora descritto deve avere luogo senza costi per il cliente: anche il costo della prestazione notarile è posto a carico della nuova banca che subentra alla precedente.

L’istituto della “surrogazione” opera – nel caso in esame – nel senso che a fronte dell’erogazione del secondo mutuo non verrà iscritta una nuova ipoteca: la Banca B sarà garantita dall’ipoteca già iscritta originariamente a favore della Banca A, la quale non verrà cancellata malgrado l’estinzione del debito che il mutuatario aveva contratto con la stessa Banca A. Il subentro della nuova banca nella garanzia ipotecaria verrà annotato, a cura del notaio, a margine dell’originaria iscrizione.

© 2017 Federnotai. Tutti i diritti riservati
FEDERNOTAI Via Flaminia 160 – ROMA Tel. 06/3233593 – Fax 06/3223086 e-mail: info@federnotai.it
Ufficio stampa : Manuela Izzo - Diesis Group - Via Volta, 7 Milano tel: 3284825802 - 02626931 manuela@diesis.it - federnotai@diesis.it
Web Architect: Andrea Stopponi - a.stopponi@d-mood.com

Abbiamo aggiornato la nostra Privacy e Cookie Policy. Se vuoi saperne di più, o se vuoi modificare il tuo consenso clicca su "Maggiori informazioni". Cliccando su "Accetto" all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito. Maggiori informazioni